NO STRANGE




iconaAlberto Ezzu - biografia

L'Ascolto Cantato - Canto Armonico

A.E:LuxVocal Alberto Ezzu Lux Vocal and Instrumental Ensemble

Musicoterapia Musicoterapia

NoStrange

Rassegna Stampa Rassegna Stampa

Link Link

Contatti Contatti

Video Vide
 NEWS:
i No Strange sono in attesa di festeggiare nel 2015
il trentennale dall'uscita del primo LP Trasparenze
e Suoni del 1985. Novità discografiche e concerti!!!

No Strange

ARMONIA VIVENTE



CD  A
1. Grida Mondo  3:51
2. All’Albeggiare del Nulla  2:25
3. Contrasti
*  12:02
4. Il Burattino di un’Altra Commedia 2:57
5. Analogie
*     1:15
6. La Città Ubiqua     8:42
7 Tu non lo sai  3:28
8. Cascate di Luce
*        2:51
9. Fori Elastici     11:26
10. Armonia vivente        6:59
11. Uno squarcio nel pensiero
*        1:11
12. Splendid Your Rise on Living Râ    6:29
13. Il Mattino Resta        7:16
14. Bangalore        6:10

CD  B
1. You (1983)    3:11
2. Rainbow (1983)    2:59
3. Lisergic Tomahawk
(1984)    6:41
4. Tribe from another world
* (1983) 3:41
5. Voli Sonori
* (Live 2013)°        11:32
6. Le Fond Marin - in Train
   (Live 2013)
°     5:37
* strumentale
° Live ad Alice Castello, 11/05/2013

Formazione CD A:
- Alberto Ezzu: voce, chitarra elettrica, basso, tastiere,
sintetizzatore, sitar, arpa gotica, synphonia, liuto medievale,
flauto dolce, duduk, violoncello, percussioni;
- Salvatore D’Urso “Ursus”: voce, percussioni, testi, disegni;
- Pino Molinari: chitarra acustica, voce, tromba, armonica;
- Rosalba Guastella: voce, tanpura;
- Lucio Molinari: batteria, percussioni;
- Paolo Avataneo: basso.

Formazione tracce 1-2-3-4 CD B:
- Alberto Ezzu: voce, chitarra elettrica, basso, organo, violino;
- Salvatore D’Urso “Ursus”: voce, percussioni.

Formazione tracce 5-6 CD B:
Alberto Ezzu: voce, chitarra elettrica, tastiere;
Salvatore D’Uurso “Ursus”: voce, percussioni;
Pino Molinari: chitarra acustica;
Lucio Molinari: batteria;
Rosalba Guastella: voce, percussioni, tanpura
Frank Partipilo: sax


Recensioni Armonia Vivente
(cliccare sopra)

Interviste No Strange Armonia Vivente
(cliccare sopra)

____________________________________________________________
I dischi in entrambe le versioni

  potete ordinarli direttamente alle case

discografiche (Psychout per il LP -

oppure Area Pirata per il CD) o trovarli da

RUBBERSOULDISCHI,

via Carrera 50/e Torino (011/714230)

____________________________________________________________

TONYFACE BACCIOCCHI: Il nuovo dei No Strange album pesca

in molte direzioni. Ci sono riferimenti a certe oscure esperienze italiane

come Opus Avantra e Aktuala ma anche momenti più tradizionalmente

psichedelici beat, tre lunghi brani e poi ancora folk, influenze “tedesche” dei 70’s.

Un lavoro ad ampio respiro, a mio parere pressoché unico.
_____________________________________________________________________


Live a Borgo D'Ale, 2012



DISCOGRAFIA:


DEMO TAPES:

- 1983 MC - RAINBOW, autoprodotto
- 1984 MC - LISEGIC TOMAHAWK, Roller Coaster


33 GIRI E CD

- 1985 LP - 1° NO STRANGE (TRASPERENZE E SUONI), Toast Rec.
- 1987 LP - L'UNIVERSO, Toast Rec.
- 1991 LP - FLORA DI ROMI , Toast Rec.
- 1998 CD - MEDUSA, Toast Rec.
- 2011 LP - CRISTALLI SOGNANTI, Psychout Rec.
- 2011 CD - CRISTALLI SOGNANTI, Area Pirata Rec.
- 2014 LP - ARMONIA VIVENTE - TRA ANALOGIE E CONTRASTI
- 2014 CD - ARMONIA VIVENTE - TRA ANALOGIE E CONTRASTI
                  



45 GIRI

-  1986  WHITE BIRD / FIORI RISPLENDENTI, Toast Rec.


COMPILATION

- 1985 LP - EIGHTIES COLOURS, Electric eye (col brano The New World)
- 1987 LP - WHAT EXACTLY IS A JOKE, Crazy Mannequin
- 1988 LP - ORACOLO, Toast Rec.
- 1993 LP - WHO ARE THEM?, Face Rec.
- 1993 LP - APOCALISSE DI DIAMANTE, Toast Rec.
- 2006 CD - ELECTRIC PSYCHEDELIC SITAR HEADWIRLERS VOL. 9,
                    Purple Lantern USA,
- 2012 CD -  HOFMANN'S KALEIDOSCOPE: Expiation of the Psychedelic
                 Hunters Vol. I, abbinato alla rivista
Vincebus Eruptum n°14 ;
- 2012 CD - WELCOME BACK TO THE EIGHTIES COLOURS, Psychout Rec.


BOOTLEG (non autorizzati)

- 2013 CD - NO STRANGE LIVE 2012, Live at Borgo D'Ale 25-05-2012
- 2013 CD - NO STRANGE "Splendid Your Rise on Living Ra", live at
                    Blah Blah 21-09-2012



PROGETTI PARALLELI

- 2006 CD ALBERTO EZZU LUX VOCAL AND INSTRUMENTAL
                  ENSEMBLE, "Consonanze armoniche, Ostinati Ritmici e Veri
                  Bordoni Immobili", Centro Musicoterapia Benenzon Italia - Primainsieme
- 2011 LP + CD doppio - ALBERTO EZZU LUX VOCAL AND
                  INSTRUMENTAL ENSEMBLE, Consonanze armoniche "Ostinati
                  Ritmici e Veri Bordoni Immobili", ristampa con 3 brani in più,
                  Psychout Rec.
- 2013 CD
ALBERTO EZZU LUX VOCAL ENSEMBLE, "Il Fuoco del 6°
                  Armonico sulla Luce della Dominante partendo dalla Madre
                  Fondamentale - con in mente Zarathustra
" Hic Sunt Leones - Arte, Cura
                  e Trasformazione


Componenti gruppo e strumenti

Tutto iniziò negli anni '70 con i Ra Gebel, gruppo in cui Alberto e Ursus (insieme all'amico Jolly - Rolando Fogli)
ed altri compagni di scuola, sperimentavano strutture minimaliste (dagli ascolti dei primissimi Philip Glass, Terry Riley
e Steve Reich) sorrette da suoni acustici, ottenuti con qualsiasi oggetto casalingo, che fosse un mestolo o un pianoforte,
una grattugia, la carta crespa o un flauto.

I No Strange nascono intorno al 1980. Il gruppo precedente, i No Strani, da cui deriva il nome, proponeva un misto
di musiche elettroniche e concrete d’avanguardia (tra le righe, si intuiva il loro interesse per musicisti quali Stockhausen,
John Cage, Luigi Nono, Kraftwerk) e trovate ironiche e dissacranti al limite del demenziale.
Per un breve periodo Ursus sposò la filosofia punk creando un brano, "Troppa cultura", realizzato con strumenti
casalinghi (la batteria coi fustini del Detersivo e una TV accesa a tutto volume) e apparso sulla cassetta alternativa
"Torinoise" (allegata alla punk-zine ANSIA), con Massimo "Pinga Floyda" e "Tax" (poi chitarrista nei Negazione).

Alberto Ezzu e Salvatore “Ursus” D’Urso fecero poi la scelta neo-psichedelica, all'incirca verso la fine del 1982: i brani
erano costruiti su sovraincisioni casalinghe, tramite un Teac a 4 piste di Alberto Ezzu, con l'ausilio di testi in doppia l
ingua (sia italiano che inglese) curati principalmente da Ursus, su musiche impostate da Alberto a cui man mano si
aggiungevano delle idee comuni, spesso persino improvvisate senza schemi precisi.

Lo stesso metodo di lavoro è stato usato nei primi due album, malgrado la parentesi di "Eighties colours": compilation
storica, pubblicata dalla Electric eye nel 1985, in cui la formazione è composta dal solo Ursus, in compagnia di Rolando
Fogli e Tony D'Urso.

Il primo disco UFFICIALE, nasce invece dall'interesse di Giulio Tedeschi e della sua neonata Toast Records che lo
pubblica nell'estate del 1985, come primissimo lavoro marchiato TOAST.

L'album, intitolato semplicemente NO STRANGE, ma anche noto come "Trasparenze e suoni" (la suite sulla
facciata A) mostra una veste grafica inusuale: copertina trasparente serigrafata a mano e vinile ancora trasparente, di
notevole effetto psichedelico visivo.

Le sonorità rimandano direttamente alle radici del duo torinese, cresciuto all'ascolto dei primissimi Pink Floyd, Third
Ear Band, Quintessence...nonchè a formazioni tedesche o italiane, a cavallo tra gli anni 60 e 70, quali Ash Ra Tempel,
Popol vuh, Orme e Living Music...ma la formazione propone SOLO composizioni originali e non ricorre a
nessuna interpretazione di cover: fatto pressochè unico nel panorama neo-sixties di quegli anni. Inoltre si avvale
di una strumentazione particolare, aperta a contaminazioni orientaleggianti e sperimentali (nell'uso particolare del
sitar, ad esempio).

Nel secondo album "L’Universo" (1987) e nel 45 giri "White bird/Fiori risplendenti" (1986) permangono
le stesse caratteristiche sonore, ma con un allargamento alla collaborazione di Loris Canalia al violino e Gilberto
Richiero alle percussioni.

Un cambio di vedute e la voglia di sperimentare altre strade porta Alberto ad abbandonare il gruppo, col quale, però,
continua a collaborare alle registrazioni del terzo LP "Flora di Romi" (1991) composto interamente da canzoni in lingua
italiana e che vede l’ingresso ufficiale della nuova formazione: parte di quella che aveva collaborato ad una delle facciate
LIVE del doppio LP Oracolo (1988), cui parteciperà anche Alberto (nel duo Ezzu-Richiero) con la cover di
"La realtà non esiste" di Claudio Rocchi ed un altro brano inedito. Il gruppo, che comprende Laura Tommasi, Pino
e Lucio Molinari, Paolo Avataneo e Sandro Becchis "zappa", continuerà ad esistere per qualche tempo tenendo
un certo numero di concerti in giro per l’Italia.

Nel 1998 uscirà a nome No Strange un mini CD, "Medusa", con brani di Ursus scritti in ottica solistica alcuni anni
prima : all'opera collaborano anche Tony D'Urso e il tastierista Fabio Maffia.

E’ della primavera 2008 la ricostituzione del gruppo per un concerto/evento voluto da Cristina Scanu, per festeggiare la
buona risoluzione di una situazione personale legata alla propria salute (evento "1743 fiori e colori").
Il concerto è diviso in due serate, nel locale torinese Evadamo. Parteciperanno alcune formazioni musicali, solisti e
poeti degli anni 60-70, di cui qualcuno ancora in attività.
Lo spazio dedicato ai No Strange, qui con la formazione presente in "Flora di romi", con l’aggiunta di Tony D'Urso
e Alberto Ezzu, è di quasi un ora di musica LIVE spaziale e visionaria, che già proietta la band verso ennesimi percorsi
e verso nuove progettualità.

Nel frattempo si unisce al gruppo la corista Rosalba Guastella, che accompagna i propri vocalizzi con una tanpura indiana.
Così che allo stesso evento LIVE ne seguono altri ed iniziano a formarsi le canzoni nuovissime che costituiscono la
base di "Cristalli Sognanti", pubblicato nel novembre 2011, in versione CD tramite Areapirata e in versione vinile
tramite Psychout.
Nel viaggio interstellare inciso sul penultimo album dei NO STRANGE si riconoscono ancora gli spunti artistici e culturali
di sempre, ma allargati al presente in modo personale e senza alcun rimpianto verso il passato ma, anzi, con 'intenzione
di spaziare in lidi ancora inesplorati, di cui neppure i NO STRANGE conoscono il punto d'arrivo...
E' da poco uscito il nuovo lavoro "Armonia Vivente - tra analogie e contrasti"…stesse case discografiche, stessa voglia,
simili atmosfere…il viaggio continua…nel 2015 i festeggiamenti per i 30 anni dall'usicta del LP Trasparenze e Suoni!!!

   
                         D'Urso - Ezzu anni '70                                                  Ursus anni '70

   
              No Strange                                    L'Universo                             45gg White Bird

   
                   Oracolo                                  Flora di Romi                                   Medusa

    
            Cristalli Sognanti             Welcome Back to the Eighties Colours        Hoffman's Kaleidoskope


     
                  Live al Basaglia (2010)                                                                   Live al Centralino (1986)



Live al Blah Blah, 2012


"Welcome Back To The Eighties Colours", curata da Lodovico Ellena e Roberto Calabrò.
Stampato da
Psych-out Records.

I NO STRANGE arrangiano e suonano un brano degli Eazycon:
  "Talpa dell’Infinito“ (Mole Of Infinity)  4':59"

Alberto Ezzu: Organ, Bass, Percussion, Rhythm Guitar, Sitar, Synthesizer, Voice –
Salvatore "Ursus" D'Urso: Vocals, Percussion
Carl Lee: Vocals [Special Guest]
Written-By – Eazycon Infinity. Testo in italiano di Salvatore "Ursus" D'Urso - Carl Lee

I DOUBLE DECK FIVE arrangiano e suonano un vecchio brano dei No Strange:
  "L’Universo"

Paolo Avataneo: Bass, Vocals
Marco Vettorato: Drums
Fabrizio Verardi: Guitar, Sitar
Written-By – No Strange

 "HOFMANN'S KALEIDOSCOPE: Expiation of the Psychedelic Hunters Vol. I" abbinata alla rivista
Vincebus Eruptum n°14

I NO STRANGE compaiono col brano
  "Pogaridade"  4':45"

Alberto Ezzu: Organ, Bass, Percussion, Rhythm and lead Guitar, Synthesizer
Salvatore "Ursus" D'Urso: Vocals, Percussion
Rosalba Guastella: Vocals

______________________________________________________________________________________

Articoli su:
NO STRANGE

             
               Recensioni di                                   Recensioni Armonia Vivente
                   Cristalli Sognanti                      Interviste No Strange Armonia Vivente
   
(cliccare sopra)                                                                (cliccare sopra)